Centro Estivo 2017

Centro Estivo 2017

Costruiamo Insieme

Preghiera dell’animatore

“Buon Samaritano”

Insegnami, Signore, a servirmi delle mani per donare premure e attenzioni facendomi vicino a chiunque a bisogno di me.

Insegnami, Signore, a servirmi bene degli occhi e dell’udito per vedere e percepire con il cuore che ogni persona che incontro può essere il mio prossimo.

Insegnami, Signore, a usare bene la parola avendo sempre nel volto il sorriso, per portare a tutti “belle parole” che edificano e fanno crescere.

Insegnami, Signore, a usare i miei piedi per andare incontro a quel prossimo “un po scomodo” perché tu mi chiedi di amarlo come me stesso.

Aiutami, Signore, a mettere in pratica i tuoi insegnamenti e diventerò un animatore dal cuore grande, un vero compagno di viaggio per i bambini e ragazzi a me affidati.

Amen.

 

 

 

 

Bullismo e cyberbullismo: un fenomeno da non sottovalutare (domenica 2 aprile)

Bullismo e cyberbullismo:  un fenomeno da non sottovalutare (domenica 2 aprile)

Domenica 2 aprile ore 11:00

Incontro straordinario sulle tematiche più importanti che riguardano la famiglia e i problemi dei nostri figli

Diventare genitori: gioia, fatica, responsabilità, La sfida di educare oggi.

Tema trattato:

Bullismo e cyberbullismo:  un fenomeno da non sottovalutare 

“mai farlo e mai permetterlo…”
(Papa Francesco)

condotto dal Sig. Sebastiano Zinna


 SCARICA LE SLIDE DELL’INCONTRO


LEGGI: CONSIGLI PER I GENITORI


Qui trovate informazioni sul precedente incontro di Sebastiano Zinna, “La vita familiare come contesto educativo: la famiglia che sostiene”

Tempo di Quaresima e Pasqua 2017

Tempo di Quaresima e Pasqua 2017

Giorno

Ora

Evento

1 marzo 18 MERCOLEDI’ delle CENERI
Benedizione e Imposizione delle Ceneri astinenza e digiuno
3 marzo 17 Via Crucis segue la Santa Messa
5 marzo  orario festivo I Quaresima:
Perdonaci Signore: abbiamo peccato

Liturgia: “Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio.”
10 marzo 17 Via Crucis segue la Santa Messa
12 marzo  orario festivo II Quaresima:
Donaci, Signore, il tuo amore: in te speriamo.
Liturgia: Dalla nube luminosa, si udì la voce del Padre: “Questi è il mio Figlio, l’amato: ascoltatelo!”. 
17 marzo 17   Via Crucis segue la Santa Messa
19 marzo orario festivo  III Quaresima:
Ascoltate oggi la voce del Signore: non indurite il vostro cuore.
Liturgia: “Signore, tu sei veramente il salvatore del mondo; dammi dell’acqua viva perché io non abbia più sete.”
20 marzo 18   San Giuseppe, Sposo della B.V. Maria – Solennità
24 marzo 17   Santa Messa segue la Via Crucis in parrocchia
25 marzo 18   Annunciazione del Signore – Solennità
26 marzo
Cambio orario legale
orario festivo  IV Quaresima:
Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.
Liturgia: “Gloria a te, o Cristo, Verbo di Dio! Io sono la luce del mondo, dice il Signore; chi segue me, avrà la luce della vita. Gloria a te, o Cristo, Verbo di Dio!”
31 marzo 17   Via Crucis segue la Santa Messa
2 aprile orario festivo  V Quaresima:
Il Signore è bontà e misericordia.
Liturgia: “Io sono la resurrezione e la vita, dice il Signore, chi crede in me non morirà in eterno.”
7 aprile 17 Via Crucis segue la Santa Messa
9 aprile orario festivo DOMENICA DELLE PALME
Benedizione delle palme ad ogni S. Messa
12 aprile 19 MERCOLEDÌ SANTO
Santa Messa Crismale in Cattedrale di Frascati con tutti i cresimandi
13 aprile 18-24 GIOVEDI’ SANTO
CENA DEL SIGNORE
S. MESSA – LAVANDA DEI PIEDI – PROCESSIONE e RIPOSIZIONE DEL SANTISSIMO – ADORAZIONE EUCARISTICA fino alle ore 24
14 aprile 17 VENERDI’ SANTO
PASSIONE DEL SIGNORE
Giorno di penitenza obbligatoria in tutta la Chiesa – astinenza e digiunoVIA CRUCIS nel giardino della parrocchiaSegue: LITURGIA DELLA PAROLA, ADORAZIONE DELLA CROCE E SANTA COMUNIONE
15 aprile 22,30 SABATO SANTO
La Chiesa sosta presso il sepolcro del Signore, meditando la sua passione e morte VEGLIA PASQUALE
Madre di tutte le Veglie”
Benedizione del Fuoco – Processione – Liturgia della Parola – Liturgia battesimale – rinnovo delle promesse battesimali – Liturgia eucaristica
16 aprile orario festivo

DOMENICA DI PASQUA

RISURREZIONE DEL SIGNORE


Ogni giorno dalle ore 16 alle ore 18 la Santa Confessione

Ogni mercoledì l’Adorazione Eucaristica

Ogni venerdì la celebrazione della VIA CRUCIS

Ogni domenica una breve catechesi su “Santa Messa” prima della celebrazione delle ore 10


Buona Santa Pasqua


Scarica e stampa il programma

La vita familiare come contesto educativo: la famiglia che sostiene (domenica 12 febbraio)

La vita familiare come contesto educativo: la famiglia che sostiene (domenica 12 febbraio)

Domenica 12 febbraio ore 11:00

Incontro straordinario sulle tematiche più importanti che riguardano la famiglia e i problemi dei nostri figli

Diventare genitori: gioia, fatica, responsabilità, La sfida di educare oggi.

Tema trattato:

La vita familiare come contesto educativo: la famiglia che sostiene.

condotto dal Sig. Sebastiano Zinna


SCARICA LE SLIDE DELL’INCONTRO


LEGGI: Un promemoria da tuo figlio

Adozione

Adozione

Carissimi,

dal maggio del 2001 la comunità parrocchiale di San Giuseppe Artigiano di Rocca Priora – Roma – ha avviato un programma di adozione a distanza nelle Filippine e l’11 novembre 2011 ha costituito un’Associazione ONLUS denominata “OPERA SAN GIUSEPPE ARTIGIANO PRO PARVULIS”.

L’Associazione non ha alcun fine di lucro e intende impegnarsi in progetti di cooperazione che abbiano come priorità la tutela del bambino e la realizzazione dei suoi diritti, necessità ed interessi (arti 4). L’Associazione, inoltre, si prefigge di continuare l’azione già in corso presso la scuola cattolica MISSIONARI DELLA FEDE a Victoria, Laguna (art. 4a) Filippine e promuove le adozioni anche in altri Paesi (art. 4b) contribuendo alle spese di vitto, vestiario e libri scolastici (art. 4c).

COSA E’ L’ADOZIONE A DISTANZA?

L’adozione a distanza è un atto di solidarietà che garantisce la possibilità di sconfiggere la fame, la povertà e lo sfruttamento minorile. Cancellare l’ignoranza e la malnutrizione è il modo migliore per contribuire allo sviluppo sociale di un Paese.

Sostenere un progetto di questo tipo permette all’adottato di continuare a vivere nella terra natia e soprattutto di restare nella propria famiglia evitando così la disgregazione del nucleo di origine.

Garantire tutto questo è, sia per l’adottato che per l’adottante, una grande occasione per creare un forte legame affettivo in grado di superare qualsiasi distanza e rappresenta un impegno reciproco attivo e continuativo nel rispetto della dignità dei beneficiari.

COSA PREVEDE?

La nostra Associazione, apartitica e aconfessionale, è basata esclusivamente sul volontariato degli associati e prevede sia un sostegno individuale – rivolto ad un solo bambino al quale si garantisce quanto stabilito nell’art. 4c – sia un sostegno comunitario – rivolto a tutti i bambini di una classe garantendo loro l’acquisto di materiale didattico.

Il sostegno individuale è destinato a bambini che vivono in famiglie con gravissimi problemi economici, che non riescono a garantire l’istruzione di base e che vivono in condizioni disagiate. Assicurare loro il percorso scolastico minimo e dare loro la possibilità di un pasto giornaliero vuol dire offrirgli la speranza di un futuro dignitoso.

Per supportare questo progetto è sufficiente versare un contributo una tantum di €160,00 (centosessanta/00) per poter fornire al bambino tutto il corredo necessario per iniziare il percorso scolastico (divise, cancelleria e testi scolastici) e di un versamento mensile di €30,00 (trenta/00) per i 6 (sei) anni previsti per il conseguimento della licenza elementare.

Il sostegno comunitario è destinato a tutti i bambini di una classe e offre loro la possibilità di acquistare materiale educativo, formativo e pedagogico necessario per una corretta didattica.

Sia nel caso del sostegno individuale che in quello comunitario è possibile seguire passo dopo passo la crescita del /dei beneficiario/i tramite uno scambio epistolare. Si potranno inviare lettere, disegni e fotografie ma MAI DENARO.

Anche se questo atto d’amore, tutt’altro che impegnativo, simbolo di un affetto costante ed incondizionato rappresenta appieno il significato dell’adozione a distanza, è prevista l’eventualità di recessione. In seguito al dovuto preavviso – stabilito di 6 (sei) mesi – qualunque adottante ha la possibilità di interrompere quanto precedentemente avviato (art.16).

COME AVVIARE UN’ADOZIONE A DISTANZA?

L’Associazione si impegna su esplicita richiesta a far pervenire tutto il materiale relativo al tipo di adozione desiderata. Successivamente verrà inviata la documentazione riguardante il bambino (certificato di matrimonio dei genitori, certificato di nascita ed eventualmente di battesimo) o la classe (foto e notizie).

Le modalità di pagamento sono:

  • Attraverso bonifico bancario

  • Attraverso assegno bancario

  • In contanti

Nei primi due casi sarà possibile rilasciare ricevuta da portare in detrazione nella propria denuncia dei redditi.

E’ POSSIBILE DONARE IL 5 X 1000 ALL’ASSOCIAZIONE?

Scegliere di donare il 5 x 1000 a “OPERA SAN GIUSEPPE ARTIGIANO PRO PARVULIS” è possibile e facile: basta indicare il codice fiscale 92027640587 nel riquadro della propria dichiarazione dei redditi. Il contributo annuale che perviene all’Associazione è prezioso. In questi anni, infatti, abbiamo potuto realizzare opere necessarie per il funzionamento della scuola.

SI POSSONO PREVEDERE CONTRIBUTI STRAORDINARI?

Negli anni trascorsi le isole delle Filippine sono state colpite da eventi naturali violenti creando disastri inimmaginabili (Tifone Haiyan , tifone Haima……), la nostra Associazione ha sempre aiutato le popolazioni colpite con contributi straordinari che sono stati utilizzati per acquistare medicinali o ricostruire case distrutte dalle calamità.

Il nostro desiderio di aiutare questa popolazione non si limita quindi solo all’intervento mirato al sostegno del bambino ma, laddove fosse necessario, si adopera anche per aiutare nel momento del bisogno

Vi invitiamo, quindi, a proseguire con noi questa GRANDE OPERA che abbiamo iniziato e che fino ad ora ci ha donato una gioia immensa. Saper che gran parte dei nostri adottati oggi sono professionisti (Economi, ingegneri, professori) ci ripaga di tutto l’impegno che in questi anni ci è stato chiesto.

Vi aspettiamo.

Il Presidente

Don Joselito Loteria